Lug
2

Crop circles nelle Marche, Morrovale

Inserito il 2 luglio 2005 da Roswell in Crop Circles

ANCONA, 1 LUGLIO 2005 – Una serie di misteriosi giganteschi cerchi nel grano, spuntati dalla sera alla mattina in varie localita’ di campagna nelle Marche, da probabile burla di paese stanno diventando il tormentone dell’ estate.

Un richiamo non soltanto per ufologi ed esperti di ‘sfere energetiche dotate di intelligenza’, ma anche per curiosi e famigliole, che stamattina, alla scoperta dell’ ennesimo cerchio, in un campo di Morrovalle (Macerata), sono accorsi cosi’ in tanti da rendere necessario l’ intervento dei carabinieri per regolare il traffico.
Il primo crop circle e’ apparso il 10 giugno scorso in un terreno al confine fra le province di Macerata e Ascoli Piceno, nei pressi di Montegranaro; a seguire ne sono stati segnalati altri, sempre nelle campagne di Montegranaro, dove il sindaco e’, per coincidenza, un appassionato della materia.

E poi ancora a San Biagio di Osimo (Ancona) e stamani a Morrovalle scalo. Qui i fotografi hanno immortalato un grande cerchio con quattro anelli esterni, simile al pittogramma piu’ suggestivo e meglio conservato di quelli avvistati finora, l’ enorme circolo – 48 metri di diametro – con cinque satelliti del diametro di 11 metri, che dall’ alto assomiglia ad un grande fiore sbocciato fra le spighe.

Attorno a questi disegni, cosi’ sostengono i primi ‘avvistatori’, non ci sarebbero tracce del passaggio di esseri umani, salvo i casi di maldestre emulazioni, anch’ esse numerose. Non solo: se un’ ufologa ha liquidato la cosa come uno scherzo ripetuto e ben riuscito, un esperto di diverso parere sostiene di aver fotografato nel cielo di Montegranaro una sfera di luce. ”Un fenomeno di natura energetica ma intelligente”, ha spiegato.

”Un modo degli alieni per testimoniare la loro presenza”, commenta con minor prudenza qualche altro appassionato del genere. E non manca chi dice di aver sentito i cani latrare di notte, prima di scoprire, il mattino dopo, che un enorme fiore era sbocciato nel campo vicino casa.

La suggestione ormai e’ massima: stamattina, fra i primi ad accorrere a Morrovalle, un signore che giura di aver visto ”una palla fluorescente” solcare nella notte l’ orizzonte della vicina Porto Potenza Picena. Con buona pace degli effetti speciali di Spielberg e della sua ‘Guerra dei mondi’. Nel loro piccolo, le colline marchigiane in questi giorni non hanno niente da invidiare ai set di Los Angeles.

[ via Il Resto del Carlino – Marche ]

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.