Archivio del 2006

Dic
12

Philadelphia Experiment

Inserito il 12 dicembre 2006 da Roswell in Top Secrets, Ufologia

Philadelphia Experiment
Nel 1943 la marina statunitense decise di tentare un esperimento (conosciuto come “Philadelphia Experiment” o “Project Rainbow”) sulla base della teoria del “Campo Unificato” di Albert Einstein, che metteva in relazione i campi magnetici e gravitazionali con altri fenomeni subatomici. Secondo un’interpretazione di questa teoria, applicando un violentissimo campo magnetico ad un corpo, se ne provocherebbe la sparizione. L’esperimento fu effettuato sulla nave USS Eldridge.
A bordo vennero montati dei generatori di magnetismo di tipo de-gausser; la nave divenne evanescente fino a scomparire in una luminosità verdastra. Ma il campo magnetico aveva alterato anche fisiologia ed equilibri psichici dell’equipaggio. Si racconta addirittura che la nave riappari’ in un altro porto per poi tornare dov’era. Inoltre meta’ dell’equipaggio impazzì ed alcuni presero fuoco, mentre altri divennero invisibili. Questo e’, per sommi capi, ciò che sostengono coloro i quali ritengono che questo esperimento abbia davvero avuto luogo. Ciò che segue e’ un rapporto maggiormente dettagliato su come avvenne (o non avvenne), quando e chi vi fu coinvolto.

(Continua…)

Nov
28

Profezie aliene

Inserito il 28 novembre 2006 da Roswell in Ufologia

Contattisti e occasionali protagonisti di incontri ravvicinati del terzo tipo, generalmente sin dagli anni cinquanta del XX secolo, hanno affermato di aver ricevuto da presunti visitatori provenienti da altri mondi, comunicazioni di vario genere. Vorrei soffermarmi su quei messaggi attinenti a sviluppi futuri della storia umana per verificare se alcune “profezie” o anticipazioni di extraterrestri si sono adempiute e, in caso affermativo, in quale misura. In questo modo, si potra’ –credo- riabilitare almeno parzialmente il contributo pur controverso dato dai contattisti, i cui detrattori sono numerosi anche tra gli stessi ufologi. (Continua…)

Ott
17

Gli USO

Inserito il 17 ottobre 2006 da Roswell in Ufologia

USOLa sigla inglese U.S.O. (Unidentified Submarine o Submerged Objects: Oggetti Sottomarini o Sommersi Non Identificati, O.S.N.I. in Italia) si riferisce alle peculiari manifestazioni di natura ufologica associate all’idrosfera. L ‘usologia è dunque quella branca dell’ufologia che studia gli oggetti sottomarini non identificati, fenomeno strettamente connesso ai più tradizionali oggetti volanti non identificati che interessano lo spazio atmosferico ed extra-atmosferico terrestre.
II 24 novembre 1972 i periodici di tutto il mondo riportarono la singolare notizia secondo la quale unità navali della flotta norvegese avevano individuato, e circoscritto, nel fiordo di Sogne un inusitato oggetto subacqueo non identificato che i giornalisti designarono con l’acronimo U.S.O.Due giorni dopo l’anomala formazione sottomarina eluse inesplicabilmente la vigile sorveglianza della Marina Militare norvegese e, oltrepassando il cordone che le unità navali avevano stretto intorno ad essa, si dileguò senza lasciare la minima traccia. (Continua…)

Set
7

Nuove rivelazioni sul caso Roswell

Inserito il 7 settembre 2006 da Roswell in Cover-up, Top Secrets, Ufologia

roswell-balloon.jpg3 Maggio, 2005.
Non so se questa storia è vera. Tutto quello che posso dire è che mi sembra plausibile.
L’ho avuta di seconda mano e la persona che me ne parlò è ormai deceduta. (In modo assai strano, ma questa è un’altra storia).
Secondo il mio informatore, che chiamerò Bill, suo zio era stato in servizio come chirurgo nell’Esercito degli Stati Uniti dal 1942 al 1952, quando si ritirò ed iniziò la pratica medica privata. Non ho mai saputo il vero nome dello zio di Bill e quindi lo chiamerò Capitano Malone. Questo era il suo grado nel 1947, quando fu di stanza a Roswell, in New Mexico. (Continua…)

Ago
23

Un cerchio nel grano a Caldogno nel Vicentino

Inserito il 23 agosto 2006 da Roswell in Crop Circles
Il disegno geometrico, nero e del diametro di 5 metri è comparso sull’erba dell’ampio giardino di una casa privata.
Pare che a crearlo sia stato un particolare fungo che, quando si sviluppa, libera dell’ammoniaca.
La famiglia che abita vicino alla traccia del presunto ufo è perplessa, visto lo strano percorso circolare seguito dall’altrettanto presunto fungo: “Attendiamo la risposta definitiva su cosa sia questa sostanza – dicono – siamo preoccupati per bambini che giocano in giardino, vorremmo sapere effettivamente di cosa si tratta”.
Ago
6

L’equazione di Drake

Inserito il 6 agosto 2006 da Roswell in Scienza

Frank DrakeL’equazione di Drake è il risultato di un ragionamento speculativo sulla possibile esistenza di forme di vita intelligenti extraterrestri.

L’equazione fu proposta negli anni ’60 da Frank Drake come tentativo di stimare il numero di civiltà extraterrestri intelligenti presenti nella nostra Galassia, con cui potremmo pensare di entrare in contatto.
Il problema più impegnativo per la ricerca è ora determinare i fattori che figurano nell’equazione. (Continua…)

Lug
21

I Grigi e i rapimenti UFO

Inserito il 21 luglio 2006 da Roswell in Rapimenti ed impianti, Ufologia

GrigiUna rivoluzionaria ipotesi emerge dallo studio comparato della nutrita casistica sulle abductions, a confronto con le testimonianze di visite aliene nel passato remoto: i Grigi intendono creare corpi nuovi per gli esseri di questa Terra.

Le statistiche riportate dalla stampa internazionale sulle abductions sono impressionanti. Tre milioni e mezzo di rapiti nella sola America, un milione in Gran Bretagna. Sono cifre incredibili, se riteniamo che gli alieni vogliano SEMPLICEMENTE studiare la razza umana. Per questo motivo diversi ricercatori stanno cercando altrove la spiegazione per un intervento così massiccio. Del resto, alla luce delle nuove ricerche portate avanti da Derrel Sims, John Mack, C.D.Bryan e altri, non possiamo più negare la realtà di questi fatti, liquidandoli come un’isteria di massa. Il dato interessante è che questi ‘interventi dall’alto’ non sono affatto una novità. Se ne parla nelle cronache medievali e rinascimentali, nei vangeli apocrifi e nelle epopee sumere, ovviamente utilizzando termini dell’epoca. I rapitori alieni vengono chiamati Dei, Angeli o Veglianti, le loro navi ‘carri di fuoco’, le loro sonde ‘il marchio degli dei’ . Oggigiorno, se leggiamo attentamente le documentatissime opere dell’ufologa americana Karla Turner sui rapimenti UFO (‘Rapite dagli UFO’, edizioni Mediterranee; ‘Into the fringe’, intradotto in Italia), notiamo che i rapitori sono principalmente dei Grigi, che motivano tali misfatti sostenendo che debbono ‘crearci corpi nuovi in attesa del ritorno di Gesù’, in previsione della fine del mondo.

Ovviamente non sappiamo se ciò rispecchi le reali intenzioni dei Grigi. Potremmo anche avere a che fare con delle false memorie imputabili alla nostra formazione cattolica. Se però accettiamo questa ‘spiegazione’ e, con lo studioso svizzero Erich Von Daeniken, riteniamo che l’umanità sia stata creata dagli alieni (proprio dai Grigi, secondo diversi carteggi segreti americani), ecco che i conti tornano.
(Continua…)

Lug
14

Chiesa Vs Ufo: La partita resta aperta

Inserito il 14 luglio 2006 da Roswell in Ufologia

Le connessioni tra credo di tipo religioso e fiducia in tutta una serie di entità extraterrestri o soprannaturali ha contraddistinto molte, forse tutte, le culture monoteiste e politeiste del passato. La distinzione che oggi si opera tra esseri alieni ma vivi nel senso in cui siamo vivi noi ed entità divine come angeli o santi vivi in senso ultraterreno è figlia del progredire della nostra cultura, ma nasce da un retroterra di grande confusione. E’ basandosi su questa naturale propensione a confondere elementi che sfuggono alla comprensione immediata che fanno leva quanti affermano in mala fede di avere visto la Madonna o avere incontrato alieni. (Continua…)

Mag
28

La NASA nasconde gli alieni

Inserito il 28 maggio 2006 da Roswell in Cronaca

Gary McKinnonGary McKinnon ha violato i sistemi di sicurezza della Nasa, ed ha divulgato i segreti dell’agenzia spaziale.
La NASA nasconderebbe le prove sull’esistenza degli alieni.

Secondo alcuni giornali, il pirata informatico, al termine del suo attacco, ha dichiarato:

“Hanno la chiave per un’energia inesauribile e molte foto di astronavi. Negli archivi conservano molte fotografie di astronavi aliene. Altre le cancellano per nascondere la verità”.

[ via News.com.

Mag
28

Le conoscenze perdute degli Dei

Inserito il 28 maggio 2006 da Roswell in dal passato, Ufologia

Enoch“Scrivo non per i miei, ma per le estreme generazioni future, per gli uomini che verranno”. Cosi’ esordisce, in uno dei libri che prendono il suo nome, il patriarca biblico Enoch. Profeta ebraico, settimo nella discendenza di Adamo e ricordato in numerosi passi della Bibbia, Enoch appare per la prima volta nel libro della Genesi (5,18), ove si dice: “Visse in tutto 365 anni e cammino’ con Dio, poi non fu piu’ veduto perche’ Iddio lo prese”.

Di Enoch non si sa molto. Non conosciamo il periodo esatto in cui visse, ne’ il luogo; con buona probabilità i diversi testi apocrifi a lui attribuiti sono stati scritti da altri, raccogliendo antichissime tradizioni orali. Sappiamo pero’ che in queste opere si parla di un uomo saggio, per cio’ scelto da Dio, al quale viene concesso di salire al cielo e scoprire la storia segreta del mondo. E di tornare sulla Terra con dei misteriosi “libri della saggezza divina” in cui si racconta, in una chiave che oggi definiremmo ufologica, dei primi contatti degli ‘angeli’ con gli esseri umani.
La grande attualità di questi scritti, che il lungimirante profeta rivolge proprio alle generazioni future, e’ nell’immediatezza delle descrizioni di Enoch, moderno giornalista, vero e proprio cronista di un’epoca, definito ‘scriba’ nei testi apocrifi, scelto come portavoce dagli angeli perché ‘scrittore e uomo giusto di verita”. (Continua…)