Mag
24

Strano disco di luce nel cielo.

Inserito il 24 maggio 2007 da Roswell in Avvistamenti

Avvistamento a Difesa GrandeUna sfera luminosa, troppo luccicante per essere un elicottero, troppo grande e lenta per essere una stella o un meteorite. E’ stata avvisata ieri sera – lunedì 7 maggio – a tarda ora nel cielo di Difesa Grande. I cittadini che hanno seguito il fenomeno (tra i quali il lettore che ci ha inviato le immagini pubblicate) raccontano tutti la stessa cosa: «un disco di luce che è prima sceso verso il basso perpendicolarmente, e poi si è allontanato».
«Guardi: non sono pazzo e non ho avuto un’allucinazione, anche perché non ero solo» racconta uno degli avvistatori. E in effetti non è stato il solo a notare lo strano fenomeno, visto che più di qualche automobilista si è fermato ed è sceso dall’auto per osservare il cielo.. Tutto è successo tra le 11.45 e la mezzanotte. «Certo che era uno strano oggetto – riferisce un giovane – lanciava laser rossi e verdi, si spegneva, si riaccendeva, cambiava colore e forma». In poche ore hanno preso piede le ipotesi più fantasiose: una spia, un satellite sconosciuto, un disco volante.

Tanto è bastato per ricollegare il fenomeno ai cerchi, apparentemente delle orme, scoperti nei campi di grano la scorsa settimana a Termoli e poi a Venafro. La scoperta di bizzarre forme ricavate dalle spighe insolitamente piegate nell’area isernina ha richiamato in Molise addirittura ufologi. Gli esperti hanno dichiarato che il fenomeno sarebbe da attribuire alle insolite condizioni climatiche del periodo e alle piogge, oppure ad uno scherzo di qualche burlone. Nessuno chiaramente azzarda ipotesi sulla presenza di ’oggetti non identificati’, ma un po’ per suggestione, un po’ per il fascino della leggenda, il pensiero corre proprio agli extraterrestri.

[via Primonumero ]

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.