Giu
12

Sono piccole opere d’arte, una l’ho fatta anche io

Inserito il 12 giugno 2007 da Roswell in Crop Circles

grano02g.jpgNiente Ufo «perchè un Ufo è un oggetto non identificato e se abbiamo a che fare con un’astronave allora sappiamo di cosa si tratta». Piuttosto, artisti «che in Italia sono sbarcati quattro anni fa e di strada ne hanno fatta, ma sono artisti e basta». Francesco Grassi è il coordinatore del gruppo di studio sui cerchi nel grano del Cicap (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sul paranormale). E’ uno con le idee chiare Grassi, «perché alla gente bisogna dire la verità».

Ecco, diciamo le cose come stanno.
«La verità è quella che il Cicap porta in giro in tutta italia alle conferenze su questi temi. Non c’è nessuna prova che un fenomeno come quello dei disegni nei campi di grano sia neanche verosimile, genuino, autentico. Nessuna».

E allora di cosa parliamo signor Grassi?
«Piuttosto diciamo che c’è un gruppo di credenti che negli anni ha sviluppato una sorta di pseudo scienza. Niente di vero dunque, nulla che possa portare oltre una forma di arte che è nata in Inghilterra una trentina di anni fa. Ma glielo ripeto: parliamo di uomini non di marziani».

Quindi un « crop circle» lo possono fare tutti.
«L’ho disegnato anch’io in Inghilterra. Ero andato a studiare queste comunità di credenti. Una bella opera d’arte d’accordo, ma solo quella, senza nulla di paranormale».

Articolo di: GIUSEPPE LEGATO
[ via La Stampa ]

Related Posts with Thumbnails

1 commento per quento post

22 giugno 2007 | 03:30 | Riccardo Cresti

Sono dispiaciuto del non veritiero articolo del giornalista Legato , da me aspettato e accompagnato sul posto e sopratutto per le parole testuali da me mai riferite .La prox volta consiglio al giornalista Giuseppe Legato di portarsi o voice recoder o bloc notes per intervistare le persone.Al signor Grassi direi solo come farebbe lui a fare una cosa del genere a 150mt dalle case di notte mentre diluvia,perche diluviava, ma sopratutto a "bruciare" cosi le piante sui nodi.Do link per video

http://www.youtube.com/watch?v=2uLqS7v_gVk

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.