Lug
9

Roswell 2007, il festival degli ufo

Inserito il 9 luglio 2007 da Roswell in Cronaca

ap_10754840_33360.jpgUfologi di tutti il pianeta ridestatevi! Potrebbe essere stato questo lo slogan del Roswell Ufo Festival, che si è tenuto dal 5 all’8 luglio nell’omonima cittadina del New Mexico, meta culto per quanti non hanno mai smesso di credere agli extraterrestri. Sin dal lontano 2 luglio del 1947, quando i rottami di un presunto disco volante vennero ritrovati nel Foster Ranch di Corona, circa 120 Km a nord-ovest di Roswell.

Da allora tra ricostruzioni ufficiose e smentite ufficiali, l’alone di mistero è rimasto. C’è ancora chi giura sul ritrovamento di presunti extraterrestri, equipaggio del disco precipitato, e altri che riconducono l’intera vicenda a un’operazione dell’Aeronautica Militare statunitense, il progetto Mogul. Qualche anno fa anche una serie televisiva, “Roswell” appunto, è diventata un vero e proprio cult tra i più giovani.

Fatto sta che a sessanta anni esatti dallo schianto “alieno”, almeno 35mila persone si sono ritrovate nella località del New Mexico, per il “2007 Roswell Ufo Festival”, evento celebrativo dell’anniversario. I partecipanti hanno riempito tutte le stanze degli alberghi, raddoppiando la popolazione locale.

Il programma del festival, cominciato giovedì è stato piuttosto articolato. Tra concerti dal vivo (una delle band si è esibita con un batterista alieno realizzato al computer), sfilate in costume, tour sul luogo dello schianto e letture sul tema “Cosa sa realmente la Nasa”.

Tra i partecipanti del festival affermatosi nel 1990, semplici curiosi, appassionati desiderosi di saperne si più e ufologi convinti, che rimproverano al governo di non aver ancora detto la verità. I più contenti però restano albergatori e commercianti. Gli alieni possono essere anche un business redditizio.

[ via La Repubblica ]

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.