Ago
2

Il gigante di Kyushu

Inserito il 2 agosto 2007 da Roswell in Misteri

Il gigante di KyushuSeppur ignorata dal mondo accademico, la scoperta di Holger Preuschoft potrebbe gettare nuova luce sulle origini dell’uomo.
Nel 1986 Preuschoft ha scoperto, sull’isola giapponese di Kyushu, l’impronta fossile del piede di un primate sconosciuto, lunga 44,3 centimetri e situata su di uno strato geologico del miocene, risalente, quindi, a 15 milioni di anni fa.
Nell’orma si notano le dita, escluso l’alluce, leggermente incurvate, mentre l’alluce stesso è distanziato e allungato.
Il calcagno è molto sottile e ha esercitato una pressione inferiore sul terreno rispetto ai polpastrelli e alle ultime falangi delle dita.

Il gigante di Kyushu

Preuschoft ritiene che il primate vivesse prevalentemente a terra, e non sugli alberi, dato che dall’impronta si evince, senza ombra di dubbio, che la costituzione dello scheletro e la disposizione dei muscoli della pianta del piede somigliano a quella delle scimmie che vivono al suolo.
Holger Preuschoft ha presentato la sua scoperta per la prima volta nel 1991, durante un convegno della Gesellschaft fùr Anthropologie und Humangenetik (Società di antropologia e di genetica umana).
Al momento il professore tende a mettere in collegamento le impronte fossili con gli avvistamenti dello Yeti.

Related Posts with Thumbnails

1 commento per quento post

2 agosto 2007 | 20:42 | B O J S

Ciao aferraz,

complimenti per il tuo sito ci sono ottime info 😉 e ti ringrazio per il tuo post.

Ti ho inviato una mail… appena puoi leggila e fammi sapere.

Sarò tra i tuoi lettori il più assiduo.

Ti invio un sincero saluto nell'attesa di risentirti.

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.