Ago
28

Armi Psicotroniche

Inserito il 28 agosto 2007 da Roswell in Cospirazioni

Armi PsicotronicheArticolo di Bojs
Il Dr. Bearden, luogotenente generale in pensione ed ex membro dei servizi segreti, pubblica la rivista “SPECULA”, consacrata alla “psicotronica” e alla bio-energia.
La psicotronica è lo studio dei processi informativi ed energetici del pensiero in relazione con il “paranormale” (pare-normale ma normale non è – ndr) e si preoccupa soprattutto degli strumenti tecnologici necessari alla sua applicazione.
Le tecniche “radio-biologiche” sono definite come dei raggi non ionizzanti (che non variano la carica elettrica del loro bersaglio – ndr) atte ad influenzare il sistema nervoso centrale, al contrario delle armi atomiche che contengono dei raggi ionizzanti (che variano la carica elettrica del loro bersaglio – ndr). Le onde radio-elettriche, lunghe e ultracorte, ne fanno parte. I loro effetti sono fisiologici e possono provocare dei cambiamenti biologici, neurologici e comportamentali.
Queste sono a tutti gli effetti onde telepatiche amplificate in modo elettronico e sono state considerate fino ad ora come facenti parte del campo extrasensoriale (PSI).
Bearden non è un amatore: i suoi lavori sulle armi psicotroniche costituiscono le sue referenze; alcuni sono depositati al “DEFENSE DOCUMENTATION CENTER” a Washington. La storia della pubblicazione del suo libro “THE ESKALIBUR STATEMENT” è degna dei migliori romanzi di spionaggio alla James Bond. Il libro doveva uscire nel 1978, ma dei ritardi “inspiegabili” hanno impedito sino ad oggi la sua pubblicazione. Le persone che hanno lavorato all’elaborazione del libro hanno vissuto delle strane sorti.
Una delle peripezie conosciute è il misterioso assassinio attribuito a Ira Einhorn. Einhorn, organizzatore del “reticolato” si è ritrovato accusato di assassinio del suo collaboratore che egli ha ritrovato in una cassa, in fondo al suo giardino. L’FBI lo accusa formalmente. Le sue negazioni non hanno cambiato nulla: malgrado le controversie esposte nella stampa e una lunga battaglia giuridica, Einhorn è stato riconosciuto colpevole e condannato, con prove a sostegno.
Oggi egli vive isolato, (nella foresta in Brasile – ndr), sicuro di essere stato vittima di un complotto. Chi ha potuto fomentarlo? Ogni sorta di servizi segreti, americani, sovietici e britannici. Einhorn dava le sue informazioni a tutti. Egli pensa che tutto è stato fatto per impedirgli di comunicare certi documenti riguardanti i brevetti di Tesla, dei quali alcuni servizi segreti deviati avrebbero potuto approfittare.
Il caso Einhorn è rivelatore del modo di lavorare della criptocrazia americana. Questa fa la guerra invisibile contro il suo “reticolato” nello stesso modo col quale essa ha manipolato i movimenti per i diritti civili negli anni 60.

Ma questa è solo la “punta” dell’iceberg del VERO problema che in realtà è molto più profondo e complesso di quanto non sembri in apparenza, vista la nostra tendenza umana a “razionalizzare” gli eventi dandogli sempre una connotazione umana.

Qual’è il VERO FINE dello sviluppo di queste cosiddette armi psicotroniche?

Se provate a domandare come mai come il nostro paese e la nostra società si sono impotentemente assoggettate a questo diabolico e occulto progetto, tutto vi sarà risposto tranne che dobbiate prendere in seria considerazione che degli intrusi nella nostra tri-dimensionalità stanno giocando contro l’umanità da generazioni.
Mantenendo l’umanità divisa non si hanno le informazioni complete, il tempo e l’inclinazione mentale, per notare chi sono i reali e veri manipolatori. Finchè siamo mantenuti occupati dal lavoro, dai problemi, dai divertimenti di ogni genere, ed economicamente asserviti al sistema globale, la maggior parte dell’umanità non prenderà sul serio gli avvisi realmente importanti.

Attraverso “un’elite umana“, fedele schiavo (niente a che fare con lo schiavo fedele e discreto indicato da Gesù nei vangeli – ndr), questi intrusi dominano e controllano la società con organizzazioni quali il CFR, il Gruppo Blideberg, il RIIA, etc. etc fino ad arrivare all’ONU, per nominarne appena alcuni. Queste fazioni negative sono in gran parte responsabili delle manipolazioni che attualmente l’umanità sta vivendo. Ciò include lo “stato di polizia” attuale che è stato accelerato non per la sicurezza della gente ma per prevenire e reprimere qualsiasi fattore umano di resistenza quando questo corpo direttivo globale si presenterà (entro i prossimi anni – ndr) apertamente agli occhi del mondo. Inoltre questa struttura include la maggior parte delle agenzie governative e non governative (ONG) ideate e generate nel ventesimo secolo. Quindi diffidate (purtroppo) delle ONG anche se composte da uomini e donne volenterosi ma in effetti controllate e dirette per fini tutt’altro che “umanitari”.

Infatti queste organizzazioni, controllate e gestite dell’ONU (non a caso – ndr), prenderanno il posto di tutte le organizzazioni governative ufficiali quando gli stati come li conosciamo oggi verranno annichiliti per far posto al Nuovo Ordine Mondiale.
I rappresentanti umani di queste “sinistre” forze segrete, sono “esseri” che, non hanno più capacità di libero arbitrio e sono solo parzialmente umani. Essi sembrano completamente umani nell’apparenza ma in realtà, nella loro parte più profonda, sono degli ibridi con caratteristiche disumane (lo potete constatare voi stessi dal loro comportamento – ndr).

Se il vostro sistema di credenze al presente limita la vostra capacità di accettare la possibilità che esseri al di fuori della nostra tri-dimensione possano utilizzare personaggi preminenti come un’atronauta usa una tuta spaziale, sostituite semplicemente la forma ET con il termine comune “demòne”. Poiché tutto il senso compiuto della cospirazione, manipolazione e distruzione delle masse e che cosa questi esseri intendono fare non è niente di meno che la “POSSESSIONE” della mente, della coscienza e del corpo umano nel senso più letterale.

Ma per quale scopo esseri così intelligenti e avanzati, rispetto a noi, farebbero una cosa del genere? E’ un discorso diverso che tratterò in un’altra serie di articoli.
Che cosa però, ora è realmente importante da capire in questo quadro così grande che è impossibile comprenderlo in toto oggi. E’ imperativo svegliarsi e cambiare coscienza e comportamenti per poter cominciare a proteggersi dagli inganni che sono già iniziati (vedi 9/11) ma i più incredibili sono previsti da questo anno sino al 2012. C’è ancora un po’ di tempo per intervenire a proprio favore e letteralmente rendersi immuni alla recinzione di frequenza (trattata nel precedente articolo presente in questo stesso Blog – ndr) ed agli inserti olografici tridimensionali che saranno attuati a livello globale. Non c’è difesa tecnologica esterna conosciuta, ma c’è una cosa che potete accelerare: “un processo naturale all’interno del vostro codice genetico attuale. Così quando le manipolazioni bio-neurologiche cominciano, non vi interesseranno”.

Noi possediamo un mezzo protettivo più potente di tutte le tecnologie diaboliche messe insieme. CONOSCENZA, SAGGEZZA, FEDELTA’, AGIRE, PARLARE IN VERITA’, E LA PIU’ IMPORTANTE DIFESA… L’AMORE!!
Queste cosiddette “qualità” sono collegate direttamente con il patrimonio genetico dell’umanità e se attivate nel modo corretto fanno la differenza tra l’avere una protezione-barriera al controllo mentale-spirituale e il non averla affatto.
Che ora voi ci crediate o meno fa la differenza perchè LORO ci credono e lo sanno bene in quanto fanno di tutto per disinformare l’umanità sulla vera natura e funzione della vita su questo pianeta.

Dobbiamo semplicemente imparare ad usare questi potentissimi strumenti di difesa correttamente.

[ via InterMatrix ]

Related Posts with Thumbnails

2 commenti per quento post

[…] the Webmaster Armi Psicotroniche » This Summary is from an article posted at roswell.it on Tuesday, August 28, 2007 This article’s […]

29 agosto 2007 | 00:36 | zret

Ottimo articolo di Bojs, come sempre.

Ciao

Lascia un commento






Migrare il contenuto del vecchio sito ha portato alla perdita di alcune informazioni, chiedo scusa anticipatamente agli autori di articoli e documenti qualora abbia, involontariamente, omesso di citarli.