Archivio di agosto 2007

Ago
10

La Terra, un pianeta magnetico

Inserito il 10 agosto 2007 da Roswell in Scienza

1.jpgSecondo una recente ricerca franco-danese, il campo magnetico terrestre sta diminuendo più velocemente di quanto non si credesse in passato. Ed entro un migliaio di anni potrebbe scomparire. Che significato hanno questi risultati?

Sono risultati che emergono dai dati raccolti dal satellite danese Ørsted, che è stato lanciato nel 1999 con lo scopo specifico di studiare il campo magnetico terrestre. Un gruppo di scienziati europei del team di Ørsted ha confrontato l’analisi ricavata dai dati del 2000 con quella che era stata effettuata circa venti anni fa con i dati di un satellite statunitense, il Magsat. Il risultato è che il campo magnetico terrestre sembra mostrare una decrescita più veloce di quanto non fosse stato stimato in precedenza. In effetti, i geologi sanno da anni che il campo magnetico terrestre sta diminuendo. Una convinzione, questa, ricavata sia dallo studio del magnetismo residuo nelle lave o in altri materiali espulsi in eruzioni di epoca storica, sia dalle misure del magnetismo terrestre effettuate nel corso dell’800: l’intensità del campo magnetico terrestre si sta riducendo da almeno 2000 anni. Le misure del satellite Ørsted, quindi, confermano la tendenza. (Continua…)

Ago
10

Il progetto Styx

Inserito il 10 agosto 2007 da Roswell in Cospirazioni

Il progetto StyxArticolo di Bojs

Lo Styx è uno dei fiumi delle tenebre della mitologia greca. Dopo aver attraversato il Lethé che cancella ogni ricordo, la morte attraversa, sullo Styx, la porta che conduce all’inferno.
Quale nome demoniaco per un progetto militare! Questo è pertanto il nome che porta il primo progetto del Pentagono che implica le armi invisibili; il progetto “RIVER STYX“.
Le armi chiamate River Styx sono state il primo prototipo delle armi elettromagnetiche americane. Queste utilizzano delle microonde e hanno la funzione di agire sull’organismo, creando delle degradatazioni di ogni tipo. Per chi le ha concepite, esistono dei vantaggi parafisici che si possono ottenere con una utilizzazione precoce allo scontro fisico contro ogni nemico. Esistono dei documenti che mostrano chiaramente che gli americani erano ben addentro in queste ricerche già dal 1957, e ciò indica che malgrado ogni negazione sulle loro conoscenze delle armi elettromagnetiche, il Pentagono e la CIA avevano al contrario cominciato il loro sviluppo già agli inizi degli anni 1950. (Continua…)

Ago
9

La maestra saluta la classe dallo spazio

Inserito il 9 agosto 2007 da Roswell in Spazio

Barbara Morgan“Ragazzi, buoni….”: così, con la voce di sempre, la maestra Barbara Morgan, 55 anni, si è rivolta ai ragazzi della sua classe, in Idaho. Per salutarli, ammonirli, abbracciarli. Per educarli. Per fare cioé quello che fino al 1998 era stato il suo lavoro di sempre, la maestra di scuola elementare.

L’unica differenza rispetto ad un normale giorno di scuola è stata che in quel momento la maestra Barbara era – letteralmente – in orbita. Transitava cioè a bordo dell’Endeavour a 253,1 km dalla superficie terrestre, diretta ad una stazione spaziale chiamata ISS che raggiungerà solo domani, e da dove potrà seguire le passeggiate spaziali di tre dei sei astronauti che sono con lei, cinque uomini e una donna. Lei, astronauta a sua volta, li aiuterà a rimpiazzare un giroscopio rotto e rimontare un troncone metallico del peso di una tonnellata e mezza, per estendere l’ossatura della stazione ISS. (Continua…)

Ago
9

Sindrome del falso rapimento

Inserito il 9 agosto 2007 da Roswell in Rapimenti ed impianti

rapimento.jpgMi occupo di rapimenti alieni da ormai quasi quindici anni e mi sono anche reso conto che, accanto a reali situazioni di interferenza aliena, esiste un sottoprodotto di questo incredibile fenomeno.
È, in effetti, vero che, in questi ultimi anni, la radio, la televisione, il cinema ed i giornali hanno pubblicizzato, tra l’altro nel peggiore dei modi, il problema alieno, e questo tipo di falsa informazione ha prodotto, nei mass-media, una certa idea che i rapimenti siano frutto di atteggiamenti schizoidi da parte di persone che hanno gravi problemi psichici.
In realtà le cose non stanno così, o meglio, non stanno solo così. Il fenomeno dei rapimenti appare ai ricercatori, che abbiano fatto un minimo di gavetta in questo settore, totalmente reale.
Ed è altre sì vero che soggetti dalle forti turbe psichiche si sono nutriti delle notizie sulla sindrome da abduction (SDA) ed hanno alimentato in tal modo le loro paure e le loro incertezze.
È necessario fare chiarezza sulle differenze che esistono tra una sindrome da finto rapimento ed una sindrome da abduction, poiché questa materia cade sotto il dominio di coloro che si reputano esperti di funzionamento dei cervelli umani, ma che, in realtà, su questo punto, mostrano tutta la loro ignoranza. (Continua…)

Ago
9

Decolla lo shuttle Endeavour

Inserito il 9 agosto 2007 da Roswell in Spazio

reut_10960225_38070.jpgNonostante tutto ce l’ha fatta. Dopo un tentativo di sabotaggio a fine luglio e un rinvio di 24 ore per motivi tecnici, la navetta Endeavour ha lasciato la base di Cape Canaveral, in Florida, poco dopo le 00.30, ora italiana.
E’ diretta verso la Stazione Spaziale Internazionale, dove l’equipaggio di sette membri si occuperà dell’istallazione di un nuovo modulo.

La missione, la prima per la navetta in cinque anni, durerà undici giorni e prevede tre passeggiate spaziali. (Continua…)

Ago
9

La televisione parla di scie chimiche

Inserito il 9 agosto 2007 da Roswell in Scie chimiche

http://www.youtube.com/watch?v=z8Xk-djhZy8
L’emittente televisiva lombarda Telenova presenta al telegiornale serale del 7 agosto un servizio sulle scie chimiche,“Mistero nei cieli del Nord” mettendo a confronto l’ipotesi “più radicale” di chi pensa che sia in atto una operazione di irrorazione sui cieli e quella di chi ritiene che si tratti invece solo di scie di condensa.

Ago
8

USA: Scoperto pianeta piu’ soffice

Inserito il 8 agosto 2007 da Roswell in Spazio

a1.jpgIl pianeta più grande e “leggero” dell’universo è stato scoperto dagli astronomi del Lowell Observatory.
Si chiama “TrES 4” ed e’ a 1.400 anni luce da noi.

Gli scienziati americani rivelano che “è talmente soffice che ci si potrebbe affondare dentro”, è 20 volte più largo della Terra, ha un diametro 1,7 volte quello di Giove e la sua temperatura raggiunge i 1.200 gradi.

Il pianeta, che ruota intorno a una stella, fa parte della costellazione di Ercole.

Ago
8

UFO a Pordenone: L’analisi

Inserito il 8 agosto 2007 da Roswell in Approfondimenti, Avvistamenti, Video

a.jpg
Ho cercato in lungo e largo notizie sull’UFO filmato sul Cellina.
Qualche giorno fa ho trovato filmati che che negavano l’autenticità dell’avvistamento.
Poi oggi finalmente ho trovato qualcosa di interessante: (Continua…)

Ago
8

Le Pietre di Ica

Inserito il 8 agosto 2007 da Roswell in Misteri

Le Pietre di IcaPer un certo gusto neopositivista, si è soliti pensare che più la civiltà degli umani vada avanti, più, di conseguenza, la tecnologia migliori e progredisca. In questa ottica, il passato viene sempre visto come un’epoca di arretratezza ed “ignoranza”. Alla fine dell’Ottocento, in alcuni paesi Europei, ammalarsi di polmonite voleva dire la morte certa; oggi, fortunatamente, non è più così. Quarant’anni fa, i primi computer a valvole occupavano intere stanze ed avevano una capacità di calcolo assai limitata; oggi, un computer portatile non pesa più di un paio di chili, sta comodamente in una borsa e ci permette, tramite Internet, di metterci in comunicazione con il mondo intero. Gli esempi potrebbero continuare all’infinito, ma confermerebbero sempre la stessa cosa: il passato è buio ed antiquato, il presente ed il futuro luminosi e caratterizzati da una più alta qualità tecnologica. Ma forse le cose non stanno così: forse, nel passato del nostro pianeta, c’è stata una civiltà in possesso di tecnologie nettamente superiori a quelle in nostro possesso. Incredibile? Forse no, a giudicare da quelle che potrebbero essere le prove…

Il deserto di Ocucaje, in Perù, è un territorio arido e sabbioso posto ai piedi della catena delle Ande, vicino all’altopiano di Nazca, celebre per i suoi disegni, e non lontano da Paracas, località nota per il suo “candelabro di sabbia”. Il deserto ha una grande rilevanza archeologica, in quanto, all’inizio del 1900, furono scoperte vastissime necropoli delle culture Nasca e Paracas (datate fra il 400 a.C. e il 400 d.C.), contenenti centinaia di mummie e migliaia di oggetti in oro, elementi del corredo funerario dei sepolti. La valle, infatti, insieme a quelle di Pisco e Nazca, faceva parte dell’impero Chincha, impero precedente a quello Inca. (Continua…)

Ago
7

Collisione tra 4 galassie

Inserito il 7 agosto 2007 da Roswell in Spazio

epa07×1px_20070807.jpgIl telescopio Spitzer della Nasa ha fotografato lo scontro di 4 galassie a 5 miliardi di anni luce dalla Via Lattea.
Tre delle galassie hanno le stesse dimensioni della nostra, mentre una quarta è solo 3 volte più grande.

Il risultato finale sarà un’unica galassia: ‘Quando il mescolamento sarà completo, spiega Rhines, che ha condotto lo studio, sarà tra le più grandi dell’universo. Questi dati provano che gli oggetti maggiori osservati si formano con queste collisioni’.

[ via ANSA ]