Archivio di aprile 2013

Apr
17

Stazione Spaziale Internazionale fotografa UFO

Inserito il 17 aprile 2013 da Roswell in Ufologia

1079739072La foto che state vedendo è una delle tante tratte dall’archivio fotografico della NASA. Si nota chiaramente un misterioso oggetto che staziona vicino alla ISS nei pressi del modulo spaziale russo Soyuz. Naturalmente dopo l’oggetto è scomparso! C’è anche un video.

via supernaturale

Apr
8

Astronauta Sharipov:“C’erano delle creature sulla Luna”

Inserito il 8 aprile 2013 da Roswell in Misteri, Ufologia

monobrow_sharipovTratto da Ufo e Dintorni.

La notizia sembra uscita da un giornale scandalistico o provenire da una mente romantica o annebbiata da “fumi di alcool“, ma questa volta sembra non essere così e arriva da un cosmonauta ancora in attività: stiamo parlando dell’astronauta russo Salizhan S. Sharipov.

Ma prima di entrare nel merito, brevemente illustriamo la sua carriera:

Salizhan Sharipov è nato il 24 agosto del 1964 a Uzgen, nella regione di Oshsk della Kirghizia. È sposato e ha due figli.

Ha ottenuto il brevetto di pilota militare presso la Air Force Pilot School, nel 1987. Nel 1994, si è laureato in Cartografia presso la Università Statale di Mosca.

Candidato cosmonauta nel 1990, dopo essere stato selezionato dal Gagarin Cosmonaut Training Centre (GCTC), Sharipov ha terminato l’addestramento due anni più tardi, ottenendo la nomina di cosmonauta. Ha completato il corso di addestramento per voli spaziali sulla stazione russa MIR in qualità di Comandante dell’Equipaggio.

In precedenza Sharipov ha partecipato come Specialista di Missione all’ottavo volo del programma Shuttle-Mir, condotto a bordo dello Shuttle STS-89 dal 22 al 31 gennaio 1998.

Sharipov è Comandante della Soyuz e Ingegnere di Volo della Expedition Ten.

Fin qui la carriera, a grandi linee, di Sharipov come appare sul sito dell’ESA (link).
(Continua…)

Apr
5

Messaggio extraterrestre nel nostro DNA ?

Inserito il 5 aprile 2013 da Roswell in Ufologia

017

Articolo tratto da Ufo E Dintroni.

La risposta alla domanda “se o non siamo soli nell’Universo” potrebbe essere proprio sotto il nostro naso, o, più letteralmente, all’interno di ogni cellula del nostro corpo.

Potrebbero i nostri geni avere un “marchio del produttore” progettato intelligentemente al loro interno, scritto eoni fa altrove nella nostra Galassia? Tale “firma” sarebbe un timbro indelebile di una grande civiltà extraterrestre che ci ha preceduto da molti milioni o miliardi di anni. Come loro ultima eredità, ha ricomposto la Via Lattea con la loro immagine biologica.

Vladimir I. shCherbak della al-Farabi Kazakh National University del Kazakhstan, e Maxim A. Makukov del Fesenkov Astrophysical Institute, ipotizzano che un segnale intelligente incorporato nel nostro codice genetico sarebbe un messaggio di matematica e semantica che non può essere spiegato con l’evoluzione darwiniana. (Continua…)