Archivio della categoria 'Approfondimenti'

Nov
18

La storia umana e’ tutta una menzogna…

Inserito il 18 novembre 2013 da Roswell in Approfondimenti

L’antropologo SEMIR OSMANAGICH: “La storia dell’umanità su questo pianeta è la più grande menzogna mai raccontata e scritta. Non vedo l’ora che la verità venga esposta e che i falsi libri di storia vengano bruciati! I mass-media sono complici di un insabbiamento di proporzioni epiche”.

L’articolo continua su Noi e gli extraterrestri.

Nov
18

L’autostrada interstellare

Inserito il 18 novembre 2013 da Roswell in Approfondimenti

Nassim-Haramein9-24-10-200x300Lo scienziato svizzero Nassim Haramein spiega la sua teoria sulla presenza di wormholes nelle stelle, che potrebbero già essere in uso da civiltà extraterrestri molto avanzate.

Nato a Ginevra, in Svizzera, nel 1962, Nassim Haramein dai nove anni di età ha sviluppato le basi di una teoria iperdimensionale unificata di materia ed energia, che ha chiamato infine Holofractographic Universe theory. Nassim ha passato molto tempo della sua vita nella ricerca della geometria fondamentale dell’iperspazio. Combinando questa conoscenza con una acuta osservazione della natura, ha scoperto una matrice geometrica specifica fondamentale per la creazione.
La sua teoria di unificazione, conosciuta come Metrica Haramein-Rauscher (una nuova soluzione alle equazioni di campo di Einstein che incorpora la torsione e l’effetto coriolis) e il suo documento scientifico recente “The Schwarzschild Proton” pongono le basi di quello che può essere un cambiamento fondamentale nella nostra comprensione corrente della fisica e della coscienza.
Nei passati 20 anni, N. Haramein ha diretto gruppi di ricerca di fisici, ingegneri elettrici, matematici e altri scienziati. Ha fondato un’organizzazione non-profit, la The Resonance Project Foundation, dove è impegnato come Direttore di Ricerca e continua ad esplorare i principi di unificazione e le loro implicazioni. La fondazione sviluppa attivamente un parco di ricerca alle Hawaii che combina scienza, sostenibilità e tecnologia ecologica. Nassim Haramein si impegna in conferenze e seminari sulla sua teoria da più di 10 anni.

Fonte [Noi e gli extraterrestri]

Ott
19

2012: Un altro DILUVIO o cosa? La Storia ci INSEGNA

Inserito il 19 ottobre 2011 da Roswell in Approfondimenti

Cosa racchiude in realtà il mito del diluvio universale? Quando si verificò? Dove? Le acque sommersero tutta le Terra o solo una parte di essa?Ogni popolo ne riporta il ricordo. Platone ci informa che “…dal fuoco e dall’acqua ebbero luogo le distruzioni più grandi, ma se ne verificarono altre di molti altri tipi, come narrato sotto la forma di miti; ma in realtà significa un mutamento nel corso degli astri che ruotano intorno alla Terra. La distruzione della Terra si ripete a lunghi intervalli di tempo per una deviazione del movimento dei corpi che circolano in cielo e tutto ciò che è presente sulla Terra finisce per eccesso di fuoco o travolto dalle acque.”
Cosa significa tale affermazione? I corpi, ossia i pianeti, cambiano le loro orbite causando cicliche catastrofi planetarie? Quale cataclisma cambiò l’aspetto della Terra e annientò la sua popolazione? Quale potenza devastatrice fu capace di scatenare “le acque con onde alte come montagne”, come recita la Sura di Hud, far tremare la terra fino alle radici, spaccare i monti e sollevarli mentre le stelle cadevano dal cielo, come si narra nell’epica dell’Edda? Far salire Tiahuanaco e inabissare Atlantide nelle profondità dell’Oceano? Continua …

Giu
27

A Roswell nessun alieno, ma solo un esperimento di Stalin

Inserito il 27 giugno 2011 da Roswell in Approfondimenti

A Roswell nel 1947 non cadde un UFO, ma un velivolo di forma circolare di produzione sovietica, a bordo del quale c’erano due ragazzi russi, frutto degli esperimenti dei laboratori di Stalin.

L’obiettivo era quello di gettare nel panico la popolazione americana. Lo sostiene la giornalista americana Annie Jacobsen, in un’intervista al giornalista della RAI Alessandro Forlani, che puo’ essere ascoltata sul sito di Gr Parlamento.

”Subito dopo la seconda guerra mondiale – spiega la Jacobsen, autrice del libroArea 51, che uscira’ presto in Italia presso Piemme– inizia la guerra fredda tra Usa e Urss”.

”Gli Stati Uniti sono in vantaggio, perche’ loro hanno la bomba atomica, mentrei russi, la svilupperanno solo nel 1949”. Stalin dunque era alla ricerca diogni possibile arma, che indebolisse le difese americane, incluso il terrorismo psicologico”.

Una fonte riservata, che ha lavorato per anni nella base segreta di Area 51 ha detto alla Jacobsen che, nel luglio 1947 a Roswell cadde un disco volante, che pero’ non proveniva da Marte, ma dall’Unione Sovietica.

”L’intelligence militare americana -spiega la giornalista – inizio’ una ricerca di prove, che si concluse 8 mesi piu’ tardi, con la scoperta di due ingegneri tedeschi, che avevano progettato e realizzato dei velivoli di forma circolare, dei veri e propri dischi volanti”. (Continua…)

Ago
8

Sicilia: Nel 2009 avvistati 159 Ufo, qualcuno anche a Patti e provincia di Messina

Inserito il 8 agosto 2010 da Roswell in Approfondimenti

Il Cun (Centro ufologico nazionale) ha reso noto che, per l’anno 2009, solo in Sicilia sono stati avvistati 159 oggetti volanti, luminosi, color giallo ocra e con velocità elevata, classificati come Ufo. Di questi alcuni episodi sono stati segnalati a Patti (come si ricorderà un anno fa, fra il 13 e 14 agosto) ed in altre parti della provincia di Messina nonchè di quelle di Palermo e Catania…

Tre oggetti luminosi, color giallo ocra, che si muovevano velocemente nel cielo di Patti per poi sparire improvvisamente. Era la notte tra il 13 e 14 agosto del 2009 e chi ha avvistato quello strano fenomeno, giura che erano degli Ufo. Quello segnalato in provincia di Messina è solo uno dei 159 avvistamenti verificati in Sicilia nel 2009, classificati dal Centro ufologico nazionale (Cun) e diffusi dall’associazione culturale “Impronte”. Anche nel 2010 ci sono state alcune segnalazioni di oggetti volanti non identificati, ma il Cun non li ha ancora classificati. Dalla casistica risulta che Messina, Palermo e Catania sono state le zone dove ci sono stati maggiori avvistamenti, “che- dice Vito Piero Di Stefano, del coordinamento del Cun di Palermo- sono aumentati rispetto agli anni precedenti. Le statistiche indicano che il maggior numero di casi si è avuto nel 1978, con 110 episodi, “cifra significativa – aggiunge Di Stefano – in ragione delle tecnologie disponibili per quegli anni”. “Secondo i nostri i dati – continua Di Stefano – gli avvistamenti sono aumentati dal 2003 ad oggi. Dalla moltitudine di segnalazioni abbiamo accertato 46 casi nel 2004, 75 nel 2005, 101 nel 2006, 66 nel 2007 e 88 nel 2008″. “Nel 2006 – prosegue Di Stefano – abbiamo avuto oltre 400 segnalazioni alla commissione interistituzionale costituita per studiare il fenomeno degli incidenti inspiegabili a Canneto di Caronia. Molte di queste segnalazioni sono avvenute nelle zone di Enna, Caltanissetta ed Agrigento”.
[Fonte GlPress]

Ago
8

UFO a Pordenone: L’analisi

Inserito il 8 agosto 2007 da Roswell in Approfondimenti, Avvistamenti, Video

a.jpg
Ho cercato in lungo e largo notizie sull’UFO filmato sul Cellina.
Qualche giorno fa ho trovato filmati che che negavano l’autenticità dell’avvistamento.
Poi oggi finalmente ho trovato qualcosa di interessante: (Continua…)

Giu
23

Aert De Gelder, “Battesimo di Cristo”

Inserito il 23 giugno 2007 da Roswell in Approfondimenti, dal passato

Aert De Gelder, “Battesimo di Cristo”In questo quadro che rappresenta il “Battesimo di Cristo” molti siti di ufologia associano il cerchio luminoso da cui partono i raggi che irradiano Cristo, con una rappresentazione di un oggetto volante non identificato (UFO).

In realtà ho trovato un’immagine più definita del dipinto che mi ha dato modo di effettuare un’analisi più accurata.

Come potete vedere al centro del disco si trova una piccola colomba, lo Spirito Santo, simbologia tipica della cultura cristiana che è anche visibile nell’immagine di esempio che ho riportato all’interno della foto piccola qui sotto.
colomba.jpg

{democracy:6}
Giu
21

La tomba di Ptahhotep

Inserito il 21 giugno 2007 da Roswell in Approfondimenti, dal passato, Ufologia

La tomba di PtahhotepQuesto affresco si trova nella tomba di Ptahhotep, gran visir al tempo del faraone Ises, e risalgono circa al 2400 a.C.

In molti siti web questa raffigurazione viene definita come la rappresentazione di un alieno, un Grigio nella fattispecie.

Secondo alcuni si tratterebbe di un vaso che contiene una pianta particolare offerta agli dei assieme a frutta e animali.

In altri punti della tomba di Ptahhotep si trova raffigurato lo stesso vaso, presente anche in altri dipinti, in molte altre tombe egizie, che raffigurano il banchetto rituale offerto agli dei.

La tomba di PtahhotepLa tomba di Ptahhotep
{democracy:5}