Archivio della categoria 'Misteri'

Lug
24

Le strutture lunari

Inserito il 24 luglio 2009 da Roswell in Misteri, Video
Mar
28

Alla scoperta di Nibiru

Inserito il 28 marzo 2008 da Roswell in Misteri

E’ noto che la scoperta di Plutone(C.Tombaugh, 1930) non fu effettuata otticamente, in base all’osservazione della volta celeste, bensì matematicamente, derivandola dalle perturbazioni orbitali di Urano e Nettuno; solo in un secondo momento tale scoperta fu confermata mediante il telescopio.

Sistema Solare a 12 PianetiNel corso del 1972, esaminando la traiettoria della cometa di Halley, J.Brady (del Lawrence Livermore Laboratory – California) scoprì che anche l’orbita di questa cometa, come quelle di Urano e Nettuno, era “perturbata”. I suoi calcoli lo condussero ad ipotizzare l’esistenza di un pianeta “X” alla distanza di 64 UA(Unità astronomiche) dal Sole (Plutone ne dista 39), con periodo orbitale di 1800 anni terrestri. Brady, come tutti gli astronomi che si stavano occupando del pianeta “X”, presumeva che tale corpo celeste orbitasse intorno al Sole nello stesso modo degli altri pianeti; ne quantificò pertanto la distanza dalla nostra stella in misura della metà del suo asse orbitale maggiore. (Continua…)

Set
29

Misteriose onde radio dallo spazio

Inserito il 29 settembre 2007 da Roswell in Misteri, Spazio

Onde Radio dallo spazioLa notizia è davvero sensazionale, e aspetteremo di saperne di più. Ma è ovvio che la fantasia in questo caso si scateni, pensando subito a celebri script di fantascienza come il famoso romanzo A come Andromeda, che partiva dal presupposto fantascientifico di un messaggio radio extraterrestre proveniente dallo spazio.

Qui in effetti è molto presto per dire qualcosa di preciso. La cosa certa però è che un segnale con un flusso di onde radio molto potente è stato captato dai radio astronomi da un luogo remoto al di fuori della nostra galassia Via Lattea. (Continua…)

Set
23

Creature paranormali [Parte 4]

Inserito il 23 settembre 2007 da Roswell in Misteri, Video
Set
21

Strana creatura ripresa in un video

Inserito il 21 settembre 2007 da Roswell in Misteri

Strana creatura ripresa in un video, sembra un dinosauro:


Sarà vero ?

Set
19

Meteorite in Perù

Inserito il 19 settembre 2007 da Roswell in Misteri

p8180117.jpg
Sembra davvero tutto come in un film di fantascienza, uno di quei famosi B-movies che negli anni ’60 impressionavano le platee.

Eppure qui è tutto vero.

Qualche giorno fa, domenica scorsa intorno a mezzogiorno, sostengono gli abitanti di Carancas, nella regione di Puno, una località sperduta del vecchio Perù, non lontana dal famoso lago Titicaca, un meteorite è caduto dal cielo, causando la creazione di un cratere, largo 22 metri e profondo sette.

Gli abitanti del luogo, accorsi per curiosità, intorno al cratere – pensando in un primo momento che fosse precipitato un aereo – ed è questo il dato veramente allarmante, si sarebbero subito dopo ammalate senza che si riesca a trovare una spiegazione al loro malessere.
(Continua…)

Set
19

Le pietre di Ica: I Video

Inserito il 19 settembre 2007 da Roswell in Misteri

Alcuni video sulle pietre di ICA



Set
14

Le grotte di Cosquer

Inserito il 14 settembre 2007 da Roswell in Misteri

trace.jpgLa galleria, lunga oltre 150 metri, ci trasporta direttamente nel passato. A scoprirla è stato Henri Cosquer, sub professionista. Quando, verso la metà degli anni Ottanta, lungo la costa marsigliese, iniziò a esplorare un cunicolo sommerso, sospettava già che avrebbe trovato qualcosa di interessante, tuttavia lo spettacolo che gli si parò davanti agli occhi lo lasciò di stucco. Il corridoio si apriva in un’enorme grotta, un innegabile capolavoro della natura. Chissà se, millenni or sono, vi avevano vissuto anche degli uomini?
Henri Cosquer tornò alla grotta armato di macchina fotografica. Affascinato, scattò numerose foto all’interno della caverna. Una volta a casa, quando iniziò a passare in rassegna le istantanee, rimase a bocca aperta, per la seconda volta in breve tempo: su uno dei muri si distingueva chiaramente l’impronta di una mano umana con tre dita.
Poco tempo dopo il francese si recò nuovamente alla grotta, questa volta accompagnato da un paio di amici. Osservando meglio le pareti rocciose i sub scoprirono oltre cento disegni di squisita fattura: rappresentavano cavalli, stambecchi (o cervi) e figure geometriche. In alcuni di questi casi si trattava di graffiti, in altri, invece, di pitture rupestri.
Anche se Jean Courtin, esperto di preistoria, dopo aver eseguito un sopralluogo sul sito, si pronunciò a favore dell’autenticità dei disegni, molti dei suoi colleghi, all’inizio, mostrarono un certo scetticismo. Anzi, accusarono lo stesso Cosquer di essere l’autore dei falsi. I loro sospetti vennero alimentati dalla datazione al carbonio 14, effettuata sulle pareti interne della grotta. I risultati attribuivano alla grotta un’età compresa fra i 18.000 e i 27.000 anni: era quindi troppo antica per inserirsi nello schema di datazione universalmente accettato. (Continua…)

Set
11

Indiana Jones ed i Teschi di Cristallo

Inserito il 11 settembre 2007 da Roswell in Misteri

Teschio di cristalloIn questi giorni è trapelato il titolo del quarto episodio della saga di Indiana Jones.

“Indiana Jones e il regno del Teschio di cristallo“, questo il titolo, ha riportato alla ribalta della cronaca il mistero dei Teschi di Cristallo.

Visto che in molti sono tornati ad interessarsi dell’argomento ve lo riproponiamo anche noi in questo post.

Set
11

Il Continente Mu

Inserito il 11 settembre 2007 da Roswell in Misteri

Continente Mu

Articolo di di Axel Famiglini

Il colonnello inglese, James Churchward, stanziato in India verso il 1870, durante un periodo di grave carestia, si trovava presso un tempio a recare aiuto al sommo sacerdote. Churchward fece amicizia con il sacerdote, scoprendo che entrambi avevano una grande passione per l’archeologia. Un giorno il colonnello britannico si trovava nel tempio intento a decifrare un’iscrizione. Il sacerdote, dopo averlo visto tanto impegnato in quell’impresa, aiutò Churchward a tradurre ciò che era scritto sul muro del tempio, rivelandogli anche che si trattava di una lingua estremamente antica. (Continua…)