Archivio della categoria 'Ufologia'

Lug
8

UFO nel Trevigiano

Inserito il 8 luglio 2005 da Roswell in Avvistamenti

valdobbiadene1.jpgCrocetta del Montello – L’Ufo è apparso l’altra sera ed erano almeno sei anni che mancava da questi cieli.
Come nella migliore letteratura di genere era un oggetto molto luminoso che per circa cinque minuti molto lentamente si è stagliato nel cielo di Ciano del Montello suscitando l’attenzione e la curiosità di diverse persone che si trovavano nel parcheggio pubblico di via Unione.
“Ho visto una piccola luce diventare in breve tempo un enorme fascio luminoso, come fosse una cometa con una lunga coda che viaggiava in direzione 280 gradi Ovest – spiega Paolo Gallina, comandante della Polizia Municipale di Valdobbiadene.
(Continua…)

Lug
8

11 settembre – Un testimone oculare smentisce la versione ufficiale

Inserito il 8 luglio 2005 da Roswell in Congiure

11 SettembreL’esplosione nei sotterranei del World Trade Center e una vittima ustionata smentiscono in pieno la “versione ufficiale del 9/11”: un testimone oculare è cruciale per stabile che la Torre Nord crollò per demolizione controllata

Un portiere del World Trade Center porta in salvo vittima ustionata da un’esplosione che scuote la torre nord alcuni secondi prima che un jet di linea colpisca i piani superiori. Inoltre due altri uomini intrappolati nel vano di un ascensore nello scantinato sono stati portati in salvo mentre si verificavano esplosioni sotterranee. (Continua…)

Lug
6

Segnalazione di Circle of light nel Milanese

Inserito il 6 luglio 2005 da Roswell in Circle of light

images4.jpgDalle parole di un testimone:
Ho letto solo oggi che una settimana fa sono stati ritrovati dei cerchi nel grano vicino al mio paese (Canegrate, prov. di Milano). Giovedi scorso percorrendo la strada che da Canegrate porta a Legnano per fare la mia quotidiana corsa al parco, ho notato su un muro scuro e in assenza di luce, 3 cerchi ellittici verticali con all’interno un fascio di luce piu forte di questa forma: )( proiettati su di un muro. Mi ricordavo di aver letto e visto al telegiornale questi eventi
particolari; mi sono allertato ma non avevo la mia fotocamera digitale per scattare foto. Le dimensioni del diametro del cerchio di luce erano di circa 1m e mezzo in orizzontale – il diametro in verticale, circa 80 cm.
Sono certo che non poteva trattarsi di un illusione; rallentai, accostai l’auto e guardai per qualche secondo la zona circostante – non credo che i cerchi di luce fossero “proiettati artificialmente” poicè dalla parte opposta al muro c’è un parchetto quasi sempre deserto e la casa vicina aveva le persiane completamente chiuse.

[ via Ufologia.net ]

Lug
5

Impianti alieni

Inserito il 5 luglio 2005 da Roswell in Rapimenti ed impianti, Ufologia

Il più importante investigatore del fenomeno degli impianti extraterrestri è l’ipnoanestesista e ipnoterapeuta statunitense Derrel Sims, ex – agente della CIA e capo investigatore del FIRST, acronimo di “Fund for Interactive Research and Space Technology”. Sims è attualmente in possesso di una collezione composta da decine di artefatti rimossi dai corpi dei presunti rapiti e ha pubblicato le conclusioni delle sue indagini nel libro “Alien Hunter: The Medical and Scientific Evidence”, scritto in collaborazione con il dott. Roger Leir. Secondo i due autori gli impianti, in quanto prove fisiche, costituirebbero una delle testimonianze più valide a sostegno della veridicità delle esperienze raccontate dai rapiti. E’ comunque difficile, anche a detta dello stesso Sims, provare se gli impianti siano effettivamente di natura aliena visto che le indagini, da lui condotte, non hanno ancora portato ad una risposta definitiva. “Continuano ad emergere nuovi dati”, ha dichiarato il capo investigatore del FIRST all’interno di un articolo pubblicato nella rivista brasiliana UFO, “scoperti da noi e da altri investigatori. Noi rifiutiamo l’implicazione spirituale del fenomeno… crediamo soltanto che le evidenze siano molto forti… siamo comunque dell’opinione che qualsiasi prova, prima di poter essere relazionata agli UFO, debba necessariamente essere passata al vaglio di scienziati specializzati”. Il Dipartimento di Medicina dell’Università di Houston, al quale il FIRST ha affidato le analisi degli impianti, ha rilevato nel nucleo interno la presenza di diversi tipi di metallo coperti da una sorta di gelatina che si innesta alla perfezione nel tessuto connettivo. A volte, la parte esterna è costituita da un materiale simile alla ceramica. I biologi, gli etnomologi e i microbiologi che hanno effettuato le analisi, ignari della motivazione per la quale gli oggetti erano stati sottoposti ad esame, non hanno saputo spiegare il motivo della loro presenza nel corpo dei “pazienti”. La particolarità degli impianti consiste nel fatto che questi, nonostante siano corpi estranei, non provocano alcun tipo di infezione e, in alcuni casi, sono costituiti da composti chimici che non potrebbero esistere in tale matrice.

Impianto AlienoImpianto AlienoImpianto Alieno

Lug
5

Atterrò davvero un UFO a Milano nel Giugno del 1933

Inserito il 5 luglio 2005 da Roswell in Ufologia

Italia giugno 1933, facciamo momentaneamente un balzo indietro di 72 anni. Siamo in pieno regime fascista, è una calda giornata di inizio estate a Milano, nel pomeriggio in molti vedono un oggetto luminosissimo solcare il cielo e poi dirigersi verso il suolo poco fuori città. Le notizie di allora parlano di un “misterioso aeromobile” (il termine UFO non era stato ancora coniato).
(Continua…)

Lug
5

Numerosi avvistamenti UFO

Inserito il 5 luglio 2005 da Roswell in Avvistamenti

PORTO SAN GIORGIO – Luci anomale in mare, strani globi luminosi che appaiono improvvisamente: sono solo alcune delle tante segnalazioni arrivate al Centro Ufologico Nazionale. Quello che sorprende di più è però che gran parte di questi avvistamenti arrivano proprio dalla costa di Porto San Giorgio. A fare il punto della situazione è Fabiana Fiatti, coordinatrice per la regione Marche dell’importante centro italiano di studi sugli UFO. “Ricevo tantissime segnalazioni. In merito alla zona specifica sangiorgese stanno arrivando tantissime telefonate di avvistamenti in mare”. Si tratta soprattutto di bagliori e dei più conosciuti globi luminosi.
(Continua…)

Lug
4

Ancora Crop ad Offida

Inserito il 4 luglio 2005 da Roswell in Crop Circles

Crop circles OffidaNella notte tra venerdì e sabato 2 luglio, è stato “disegnato” un nuovo cerchio nel grano sul pendio di una collinetta visibile dalla strada per Offida (paese in provincia di Ascoli Piceno). Poco fa, alle ore 21.00 circa di sabato 2 luglio, ho osservato il cerchio dalla strada, che dista in linea d’aria circa 150 metri. Il cerchio sembra essere di notevoli dimensioni, credo oltre i 25 metri di diametro. All’interno del cerchio è disegnato una sorta di “fiore” a sei petali. Il cerchio pare disegnato con notevole precisione. Accanto al cerchio, alla destra dell’osservatore, sembra disegnata un’altra immagine che assomiglia a un “coltello” tipo geroglifico egizio. Ma questa immagine potrebbe essere un “artefatto” del grano e non appartenere al disegno del cerchio. Alle ore 8.00 circa del mattino di domenica 3 luglio, ho scattato le foto alla formazione.

[ via Ufologia.Net ]

Lug
2

Crop circles nelle Marche, Morrovale

Inserito il 2 luglio 2005 da Roswell in Crop Circles

ANCONA, 1 LUGLIO 2005 – Una serie di misteriosi giganteschi cerchi nel grano, spuntati dalla sera alla mattina in varie localita’ di campagna nelle Marche, da probabile burla di paese stanno diventando il tormentone dell’ estate.

Un richiamo non soltanto per ufologi ed esperti di ‘sfere energetiche dotate di intelligenza’, ma anche per curiosi e famigliole, che stamattina, alla scoperta dell’ ennesimo cerchio, in un campo di Morrovalle (Macerata), sono accorsi cosi’ in tanti da rendere necessario l’ intervento dei carabinieri per regolare il traffico.
(Continua…)

Giu
25

Cerchi nel grano anche in Italia

Inserito il 25 giugno 2005 da Roswell in Crop Circles

images1.jpgDurante la bella stagione il fenomeno dei cerchi nel grano viene spesso associato agli Ufo.
I quotidiani commentano l’apparire di formazioni nei campi coltivati ipotizzando una loro origine non terrestre.
I crop circle sono così popolari presso il grande pubblico che la Nike ha deciso di puntare su di essi per una sua campagna pubblicitaria, commissionando la realizzazione di tre gigantesche orme di piedi ai famosi Circlemakers, gli artisti inglesi che creano ogni anno spettacolari crop circle.
(Continua…)

Giu
21

Il patto scellerato

Inserito il 21 giugno 2005 da Roswell in Congiure, Cover-up, Ufologia

corso.jpgNel 1998 Philip Corso morì d’infarto e quindi le sue rivelazioni cessarono di colpo, lasciando spazio ad altre testimonianze rilasciate da ex dipendenti governativi USA.
Questi ultimi sostenevano che vi era stato un contatto fra esponenti dei vertici Statunitensi ed esseri non terrestri, alla fine del quale era stato stipulato una sorta di PATTO. Gli Alieni avrebbero fornito all’America supporti tecnologici avanzati, permettendole così di surclassare il Blocco Comunista. In cambio di ciò gli “ospiti” avrebbero avuto libertà di effettuare esperimenti e manipolazioni genetiche sull’habitat terrestre, sugli animali e anche sull’uomo.
Alla base di questa richiesta bizzarra vi sarebbe stata una necessità di supporti biologici da parte degli Alieni, i quali provenivano da un pianeta ipertecnologizzato ma allo stremo delle proprie risorse naturali. L’ecosistema terrestre avrebbe dovuto fornire i germi di una ristrutturazione globale, intesa sia nel senso strettamente ambientale che in quello biogenetico. In termini poveri, gli ospiti (definiti Grigi per il colore della loro pelle), avrebbero creato delle vere e proprie “colture in vivo”, immettendo tracce del proprio patrimonio genetico in esseri umani. Ne sarebbero derivate linee generazionali ibride che alla fine avrebbero fornito ai Grigi stessi materiali organici nuovi. (Continua…)