Mar
21

Gli umanoidi

Inserito il 21 marzo 2005 da Roswell in Alieni, Ufologia

UmanoidiDal ’54 in poi cominciarono a comparire, nei resoconti testimoniali, strane presenze umanoidi, sulle quali i seri ricercatori (Hynek compreso) restarono a lungo scettici. Specie quando queste creature, anzicche’ stabilire un contatto intelligente, come ci si sarebbe aspettato, avrebbero compiuto le azioni piu’ banali (in un caso un ‘alieno’ fu visto camminare sul muro in orizzontale, come in un fumetto) o si sarebbero dimostrate completamente indifferenti ai terrestri o, per contro, sarebbero persino arrivate a sequestrarli e a farci l’amore (caso Villas Boas). Occorreranno casi strabilianti e con piu’ testimoni quali l’affare Kelly-Hopkinsville o l’IR-4 di Pascagoula perche’ gli ufologi prendano coscienza di questo nuovo fenomeno.

E si’ che, a detta dell ‘ormai scomparso gruppo francese Ouranos, “in media un atterraggio ogni quattro glioccupanti UFO si fanno vedere”. Qualche volta producendo dolorosi effetti fisici (come in un IR-3 a Mezobereny, Ungheria), spesso dovuti all’azione difascidi luce sprigionati da strane armi a forma di tubo o di sfera. Questo tipo di effetto e’ gia’ noto nella letteratura ufologica dei primordi. Nel primo IR-3 “ufficiale”, l’incontro a Raveo del pittore Johannis Rapuzzi il 14.8.47, il nostro rimase paralizzato da un fascio sprigionatosi dalla cintura di uno dei nanerottoli incontrati nel bosco. In un altro caso, del quale non possiamo pero’ garantire l’autenticita’, verificatosi in URSS, a Voronezh, nel settembre dell’ ’89, un sedicenne sarebbe stato addirittura smaterializzato e poi ricomposto da un gigante alieno, grazie ad un raggio sparato da un tubo! (Ma questa storia non e’ stata supportata da prove convincenti, anzi…). Continua…

Mar
3

Incidente a Corona

Inserito il 3 marzo 2005 da Roswell in Eventi storici, Ufologia

UFO CrashLa notizia meritava la prima pagina: “L’Aeronautica cattura un disco voltante in un ranch nei pressi di Roswell“, “L’Esercito dichiara di aver trovato un disco voltante“, “L’Esercito trova un disco volante vicino a un ranch nel New Mexico“. Era l’8 luglio del 1947 e il tenente Walter Haut, addetto stampa della base militare di Roswell, aveva appena diffuso la notizia più eclatante del secolo.
La successione dei tempi è determinante nella vicenda che stiamo per raccontare. La notizia venne data a mezzogiorno ora del New Mexico, quindi la maggior parte dei quotidiani americani del mattino non riuscì a pubblicarla, vista la differenza di fuso orario. Fecero in tempo, invece, quasi tutti i giornali della sera, che nelle ultime edizioni diedero enorme rilievo all’accaduto. Il primo lancio della notizia era partito dalla base militare; l’ufficio dello sceriffo e i giornali locali furono sommersi di telefonate. Poi, improvvisamente, l’esercito cambiò versione: non era un UFO ma solo un pallone sonda. Continua…

Mar
1

Rapimenti alieni

Inserito il 1 marzo 2005 da Roswell in Rapimenti ed impianti, Ufologia

Rapimenti alieniNel corso degli anni siamo venuti a conoscenza di numerosi casi di persone che affermano di aver avuto esperienze con entità aliene. Al di là dei casi stranieri, per quanto riguarda l’Italia, i protagonisti di tali vicende spesso le ricordano confusamente, e quasi tutti vivendoli come un trauma o una violenza psicofisica, accompagnati da sentimenti di paura e odio. Questa volta abbiamo la possibilità di riferire la storia dettagliata di molti incontri ravvicinati del quarto tipo vissuti da una donna italiana, che si dichiara felice della sua esperienza e in qualche modo si sente da questa arricchita, sia sul piano psicologico sia su quello spirituale. Siamo grati a “Luisa” (così la chiameremo) per avere acconsentito alla divulgazione della sua storia e per la fiducia che ci ha accordato nel raccontare tutto ciò che ha vissuto, vincendo ogni timore e preoccupazione. Durante le telefonate in cui ci ha raccontato la sua esperienza, ci siamo fatti di lei l’idea di una persona intelligente, spiritosa, colta e, cosa che ci ha colpito maggiormente, tranquilla e consapevole di tutto quello che le accade. La consapevolezza di avere “incontrato” esseri di un altro mondo, o comunque di altre dimensioni, non ha sconvolto la sua vita, ma le ha dischiuso nuovi orizzonti, nuove vie di pensiero. Il motivo principale per cui ha accettato di rendere il nostro pubblico partecipe della sua storia è stato quello di aiutare altre persone, e in particolare donne che come lei vivono una “doppia vita”, ma forse non hanno mai avuto la possibilità di realizzarla a livello cosciente, e quindi ne soffrono. Ecco il racconto di Luisa. Continua…

Feb
18

11 Settembre

Inserito il 18 febbraio 2005 da Roswell in Misteri

11 SettembreL’esplosione nei sotterranei del World Trade Center e una vittima ustionata smentiscono in pieno la “versione ufficiale del 9/11”: un testimone oculare è cruciale per stabile che la Torre Nord crollò per demolizione controllata

Un portiere del World Trade Center porta in salvo vittima ustionata da un’esplosione che scuote la torre nord alcuni secondi prima che un jet di linea colpisca i piani superiori. Inoltre due altri uomini intrappolati nel vano di un ascensore nello scantinato sono stati portati in salvo mentre si verificavano esplosioni sotterranee.
Quello che è successo a William Rodriguez la mattina del 9/11 è un miracolo. Quello che è successo alla sua storia dopo il fatto è una tragedia.
Attraverso miracoli e tragedie si arriva alla verità. E la verità è esattamente quello che Rodriguez porta per chiarire l’intero mistero che circonda il 9/11. Continua…

Feb
7

Gli UFO file di Mussolini

Inserito il 7 febbraio 2005 da Roswell in Ufologia

MussoliniIl fatto che Hitler cercasse di costruire dei dischi volanti (fliegender scheiben) non è una novità: tra il 1942 ed il 1945 gli ingegneri del Terzo Reich realizzarono a Praga, Bremerhaven e nella Polonia occupata dei rivoluzionari aerei discoidali ribattezzati V-7 (Vergeltungswaffe 7, armi di rappresaglia n.7). Dei diversi team all’opera facevano parte alcuni tedeschi, gli ingegneri Klaus Habermohl e Richard Miethe, il pilota Rudolph Schriever e, unico italiano, l’ingegnere del Politecnico di Milano senatore Giuseppe Belluzzo (stranamente citato molto spesso come Alfonso Bellonzo). Furono proprio questi ultimi due a parlarne alla stampa, a guerra finita.
Da allora attorno agli UFO nazisti, i cui prototipi vennero distrutti dai tedeschi sul finire della guerra affinché non cadessero in mani nemiche, è fiorita una ricca mitologia. E una domanda assilla da sempre i ricercatori: come venne ad Hitler l’idea di costruire simili aerei?
Continua…

Gen
25

A caccia della vita su Titano

Inserito il 25 gennaio 2005 da Roswell in Cronaca

TitanoDopo il primo identikit di Titano, gli scienziati dell’Esa stanno setacciando i dati inviati da Huygens per rintracciare la principale sorgente di metano sul satellite. Da un punto di vista scientifico la ricerca mirerebbe a provare l’esistenza di alcuni segni di vita che giustificherebbero la composizione della superficie e dell’atmosfera. “La presenza di organismi viventi -ha precisato uno dei ricercatori- potrebbe spiegare la produzione di idrocarburi nel lungo processo geologico”.
A causa delle rigide temperature sulla più grande luna di Saturno è più facile ipotizzare l’esistenza di microbi, piuttosto che veri e propri organi biologici. Invaso da azoto, metano e altri idrocarburi, Titano sembra assomigliare a una versione congelata della Terra di 4,6 miliardi di anni fa.

Dal cielo del satellite piove metano liquido che poi si canalizza in fiumi che solcano e segnano la crosta ghiacciata. Se non ci fosse stato un continuo riciclo di metano, stando agli esperti, su Titano i raggi UV avrebbero distrutto tuti gli idrocarburi presenti nell’atmosfera e sulla superficie. Continua…

Gen
25

Gli Ufo non sono un’invenzione

Inserito il 25 gennaio 2005 da Roswell in Cronaca

hl_t4_documenti-ufo-ufficiali.jpgOggetti luminosi sospesi in aria e dischi volanti hanno popolato per decenni l’immaginario collettivo. In molti dicono di aver visto strani enti luminosi nel cielo, ma quando a testimoniarlo sono piloti della Raf o della British Airrways le cose cambiano. Il governo inglese ha divulgato per la prima volta fascicoli contenenti avvistamenti di oggetti volanti non identificati descritti da testimoni credibili, tra i quali anche alti funzionari di polizia.

Provenienti da un dipartimento speciale Ufo, conosciuto come Sf4, i documenti sono stati prese in visione dal quotidiano “The Indipendent”, grazie alla nuova legge sulla trasparenza dell’informazione. Molti i casi raccontati nelle mille pagine dei dossier.
Continua…

Gen
9

Dove gli UFO si preparano alla guerra

Inserito il 9 gennaio 2005 da Roswell in Ufologia

velivoli.jpgLa spiegazione: nessun omino verde, non ufficialmente almeno: l’ Area 51 è “solo” una base dove si sperimentano nuovi velivoli militari ed è per evitare di rivelarne anche il più piccolo segreto che l’ attuale Presidente, seguendo le orme del suo predecessore, la sta tutelando.
Era il 1995 quando Bill Clinton ammise per la prima volta l’ esistenza dell’ Area 51, conferendole allo stesso tempo il massimo livello di sicurezza. Significa che nessun ente o autorità può obbligare i funzionari, i ricercatori o i tecnici della base a presentare documentazione sulle loro attività o rilasciare dichiarazioni. Inoltre la base può infrangere le leggi ambientali, eliminando negli scarichi qualunque tipo di materiale. Continua…

Gen
9

Un allevatore potrebbe aver catturato un Chupacabras

Inserito il 9 gennaio 2005 da Roswell in EBE, Ufologia

Chupacabras
Reggie Lagow ha preparato una trappola, dopo aver trovato numerosi polli della sua fattoria morti dissanguati misteriosamente.
L’animale da lui catturato è un misto tra un cane senza peli, un topo gigante ed un canguro.
Dopo la cattura, è stato mandato al “Texas Parks and Wildlife”, in Texas, con la speranza che finalmente, una volta per tutte, si possa far luce sulla faccenda.

Dic
6

Scambio di poli

Inserito il 6 dicembre 2004 da Roswell in Misteri

Scambio di poliMolte antiche leggende sembrano accennare a ripetuti mutamenti di direzione dell’asse terrestre. Un evento che, secondo certe predizioni, potrebbe ripetersi in futuro.

I geologi che studiano il passato della Terra hanno riscontrato che i mutamenti del clima hanno quasi sempre coinciso con cambiamenti nel campo magnetico del nostro pianeta. Che rapporto ci sia fra i due fenomeni non è chiaro; ma c’é chi avanza l’ipotesi che l’estinzione improvvisa di intere specie viventi verificatesi più volte nel passato, sia da far coincidere con le brusche alterazioni del campo magnetico. Che queste alterazioni si siano verificate, è ormai provato.
Non si tratta di eventi avvenuti in remote ere geologiche. Secondo alcuni ricercatori, in tempi relativamente recenti (migliaia d’anni) la posizione dei poli era molto diversa dall’attuale. C’è anche chi parla di uno scambio di posizione fra Polo Nord e Polo Sud. Continua…