Dic
8

Atlantis: il via non prima di Domenica

Inserito il 8 dicembre 2007 da Roswell in Spazio

reut_10960225_38070.jpgLa Nasa ha deciso di ritardare a non prima di domenica il lancio della navetta spaziale europea Atlantis.

A Cape Canaveral i responsabili del centro spaziale hanno verificato i diversi test a cui abitualmente viene sottoposta la navetta prima di ogni lancio.

Il conto alla rovescia era stato interrotto giovedì dopo che i test di controllo di routine avevano riscontrato anomalie al fondo del serbatoio esterno della navetta.

[ via ANSA ]

Dic
6

Atlantis: Conto alla rovescia

Inserito il 6 dicembre 2007 da Roswell in Spazio

01473798c09ba81f69ecf304cc80a9d3.jpgTutto secondo i programmi al Kennedy Space Center, in Florida, dove la Nasa ha fatto il punto per il lancio domani dello shuttle Atlantis.

Lo shuttle porterà sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) il laboratorio spaziale Columbus, realizzato dall’Agenzia spaziale europea.

Le condizioni meteo indicano una possibilità di lancio del 90%.

Il responsabile dei test finali ha confermato che la Nasa è pronta ad eseguire il lancio da Cape Canaveral alle 16:31 locali di domani (22:31 in Italia).

[ via ANSA ]

Ott
26

Esperia, installato Nodo 2

Inserito il 26 ottobre 2007 da Roswell in Spazio

polvere.jpgSi è conclusa la prima passeggiata spaziale delle cinque previste nella missione Esperia: alla stazione spaziale è stato aggiunto il Nodo 2.
Il nuovo componente è stato costruito in Italia dalla Thales Alenia Space per conto dell’Asi.
I due astronauti che hanno lavorato per sei ore al di fuori della stazione spaziale internazionale, Scott Parazynki e Doug Wheelhck, stanno rientrando nella stazione orbitale, assistiti da Paolo Nespoli (FOTO) e Peggy Whitson. Tutto procede bene.

[ via ANSA ]

Ott
24

Italiano nello spazio

Inserito il 24 ottobre 2007 da Roswell in Spazio

nespoli.jpgDal Kennedy Space Center della Nasa è stato lanciato lo shuttle Discovery con a bordo tra gli altri l’italiano Nespoli.
Prende così il via la missione Esperia, delle agenzie Esa ed Esi.
L’equipaggio è composto oltre che da Nespoli da altri 6 membri.
Lo shuttle trasporta un elemento fondamentale per proseguire la costruzione della stazione orbitale, il Nodo 2, realizzato in Italia; permetterà di agganciare alla Iss il laboratorio europeo Columbus e quello giapponese Kibo.

[ via ANSA ]

Ott
24

Progetto Space

Inserito il 24 ottobre 2007 da Roswell in Spazio

space.jpgE’ italiano il progetto Space che si propone di capire l’energia oscura che costituisce il 70% dell’Universo, secondo le teorie più attuali.
Al progetto, che equivale a decodificare il Dna dell’Universo, partecipano numerosi ricercatori dell’Inaf, ed e’ l’unico progetto a guida italiana, che ha superato la prima selezione del Programma dell’Agenzia Spaziale Europea-Esa Cosmic Vision 2015-2025.
La decisione finale sul destino di Space verrà presa a metà del 2008.

[ via ANSA ]

Ott
5

Giappone: sonda attorno alla Luna

Inserito il 5 ottobre 2007 da Roswell in Spazio

satellite.jpgUn satellite giapponese lanciato il mese scorso è entrato regolarmente in orbita attorno alla Luna, di cui studierà origini ed evoluzione.
E’ la missione scientifica più importante del genere dal programma americano Apollo (conclusosi nel 1972), costata 350 milioni di euro.
La sonda -battezzata Kaguya, nome di una principessa della Luna protagonista di un’antica fiaba nipponica- dovrebbe diventare operativa a dicembre.
A bordo ci sono 14 strumenti che studieranno la Luna nei minimi dettagli.

[ via ANSA ]

Set
27

USA: Lanciata la sonda Dawn

Inserito il 27 settembre 2007 da Roswell in Spazio

lancio.jpgE’ stato lanciato con successo oggi da Cape Canaveral il razzo Delta II che porta nello spazio la sonda Dawn. Comincia così la prima missione in assoluto mirata a raggiungere e studiare la fascia di asteroidi tra Marte e Giove.

La sonda è dotata tra l’altro di uno strumento italiano, lo spettrometro Vir, realizzato da Agenzia spaziale italiana e Istituto nazionale di astrofisica. Occorreranno quattro anni prima che la sonda raggiunga gli asteroidi Vesta e Cerere.

[ via ANSA ]

Set
13

Parte satellite con guinzaglio

Inserito il 13 settembre 2007 da Roswell in Spazio

satellite.jpg“Meno uno” alla partenza del mini satellite italiano con guinzaglio Yes2, realizzato dall’università di Modena e Reggio Emilia.
Dalla base di lancio russa di Baikonur, partirà anche l’esperimento basato su microrganismi capaci di vivere in condizioni estreme.
Yes2 testerà il ritorno a terra di Fotino, capsula che, legata al resto del satellite con una sorta di lunghissimo guinzaglio, sperimenterà nuove modalità di decelerazione nella fase di rientro.

[ via ANSA ]

Set
8

Marte, si risvegliano i due robot

Inserito il 8 settembre 2007 da Roswell in Marte

robot.jpgI due robot inviati su Marte sembrano essersi risvegliati dal “letargo” in cui li ha indotti la Nasa, annuncia lo stesso ente spaziale.

Le tempeste di vento hanno rimosso la polvere dai pannelli solari di uno dei due automi inviati su Marte per esplorarne la superficie che funzionano da 3 anni anche se progettati per 3 mesi.

Il robot Opportunity si prepara a raggiungere il cratere Vittoria, di quasi 1km di diametro, mentre Spirit si è arrampicato su una formazione di roccia stratiforme.

[ via ANSA ]

Set
4

Gagarin venne rapito dagli extraterrestri

Inserito il 4 settembre 2007 da Roswell in Rapimenti ed impianti

GagarinIl caccia sovietico MIG-15 con a bordo il primo uomo nella storia dell’umanita’ che porto’ a compimento un volo spaziale attorno alla Terra, il leggendario cosmonauta sovietico Yurij Gagarin in compagnia dell’esperto pilota collaudatore del Cremlino Vladimir Serioghin, precipito’ al suolo il 27 marzo 1968. Tutte le informazioni concernenti l’inchiesta aperta e condotta da una speciale commissione governativa vennero allora classificate (e lo sono tuttora) come segreto di stato. La tragedia avvenne a circa tre chilometri da un paesino chiamato Novoselovo situato nella provincia della citta’ di Vladimir e molti abitanti di Novoselovo ricordano tuttora perfettamente cosa avvenne quel giorno.

Ad esempio il falegname Vladimir Morozov verso le ore 14:00, nel momento cioe’ della sciagura, beveva tranquillamente una tazza di te’ nella sua garitta quando d’improvviso il silenzio della notte venne interrotto da un terribile fragore proveniente dalla zone del cimitero. “La prima cosa che mi e’ venuta in mente e’ che si trattasse di un terremoto dal momento che i vetri della mia garitta hanno iniziato a tintinnare – racconta il falegname che conserva tuttora nella sua memoria tutti i minimi particolari di quel giorno. – Uscito dalla garitta ho visto subito una nuvola di fumo ed un mare di fiamme, per cui ho deciso di recarmi in motocicletta sul luogo dell’accaduto”. (Continua…)